Per la prima volta negli ultimi anni

Conte come mafia italiana: impulsiva, con una psicologia ferrea di un vincitore, non riconosce le autorità (ciao Diego Costa, e ora Mauro Icardi).

Per la prima volta negli ultimi anni, il campionato della Juve è in dubbio. Conte può scuotere la gerarchia e cambiare il potere calcistico in Italia? Dato che Sarri mette la partita in controllo della palla, la prima stagione la Juventus si adatterà. In questo momento, Conte allenterà il trono e cambierà potere. Funzionerà – questa è la domanda. Una cosa è certa: per i “nerazzurri” l’era della stagnazione è finita. È tempo di progredire.

“Atletico” – come una fenice dalle ceneri?

8 intrighi stagionali nei migliori campionati

All’inizio dell’estate, l’Atletico di Madrid ha suscitato solo condoglianze. La vecchia guardia Simeone si sparpagliò davanti agli occhi di chiunque. Juanfran, Godin, Felipe Louis hanno lasciato agenti liberi. Per loro, il capitolo di Madrid è alle spalle.

Guardiola prese Rodrigo da lui e Griezmann se ne andò con uno scandalo. Sembrava che tutto stesse andando in discesa.

Ma qui i “materassi” hanno dato vita a ciò che il Bayern e ManUnited non potevano fare affatto: hanno condotto una grande campagna di trasferimento. Nuovi 8 artisti (!) Arrivati ​​subito e, in termini di rapporto qualità / prezzo, tutto ebbe molto successo. In Spagna, è già stato soprannominato il “nuovo miracolo economico”.

Tottenham’s Kieran Trippier e un cartellino del prezzo di 25 milioni sono un perfetto esempio di rapporto qualità / prezzo. Al centro del campo hanno preso Hector Herrera e Marcos Llorente, rispettivamente da “Porto” e “Real”. Il contratto Morata fu acquistato dal Chelsea. Oltre 12 milioni hanno acquisito il difensore brasiliano 21enne Renan Lodi.

Bene, la ciliegina sulla torta è la pepita di Joao Felish. In vista della competizione e portato via la speranza, il futuro del calcio portoghese.

Al raduno pre-stagionale, i “materassi” hanno sconfitto gli odiati vicini “cremosi” – 7: 3. Puoi condannare il “bus” e il calcio indoor di Simeone per un tempo infinitamente lungo, ma l’intrigo rimane: cosa sorprenderà l’Atlético?