Liga MX Opening 2018: Pachuca vs León: Tuzos ed Esmeraldas stanno cercando un posto nella zona di Liguilla

Abbiamo raggiunto la metà della Liga MX e i Tuzos del Pachuca hanno un duello molto interessante alla porta, dal momento che vedranno i volti con il Lion nello stadio Hidalgo, come parte dell’attività della nona giornata di Clausura 2018 .

Duella che potrai continuare pariuri online a vivere totalmente attraverso MARCA Claro e con tutta la riunione precedente alle 18:00 circa.

Sembra che le circostanze non possano essere meglio, entrambi hanno 11 unità, entrambi arrivano per pareggiare e sì, entrambi hanno l’obbligo di aggiungere tre punti per entrare nell’area di Liguilla.

Pachuca avrà di nuovo Franco Jara, che torna alla chiamata dopo tre settimane ed è pronto per essere preso in considerazione da Diego Alonso.

While the Emeralds Arrivano con la sensibile perdita del colombiano Alexander Mejía, che rimarrà basso per 4-5 settimane da una distorsione di secondo grado nella caviglia sinistra, La Fiera vuole essere vittorioso e mostrare sostegno per il suo allenatore, i suoi tifosi e recuperare un buon calcio , comandato da un predatore dell’area come Mauro Boselli.

Con questo preambolo Tuzos ed Esmeraldas attendono con impazienza il fischio iniziale, in un gioco in cui i protagonisti affermano di giocare diversamente, in una battaglia fino alla morte. per vincere e scalare posizioni sul tavolo.

Cristiano Ronaldo ha segnato contro l’Alavés il suo gol di 299 e i suoi 300 gol in Liga. Dall’atterraggio nella nostra competizione, Luso ha giocato 285 partite. Cioè, nove stagioni dopo, il loro rapporto di goal per partita è 1,05. Più di un po ‘per giorno contestato. Una barbarie mai vista prima tra i migliori marcatori della storia della Lega.

Il giocatore del Madrid ha avuto bisogno di 41 partite in meno di Messi per raggiungere quei 300 gol.E va da sé che è l’unico giocatore nella case de pariuri licentiate in Romania storia del Real Madrid che ha raggiunto la cifra di 300 gol nella storia della competizione. Solo due rivali che ha affrontato nel campionato nazionale non sanno ancora cosa componga loro Cristiano, Leganés e Girona.

I numeri di Cristiano in questa stagione, nonostante tutto ciò che è stato detto, sono al culmine del meglio. Inoltre, al momento del suo secondo gol contro l’Alavés, ha eguagliato 28 gol segnati da Leo Messi in tutte le competizioni quest’anno avendo giocato sette partite in meno dell’argentino. La crisi, la siccità e la mancanza di obiettivo di Cristiano, nell’oblio.

Mai mult: https://case-pariuri.net