Frank Lampard dice che l’incertezza del Chelsea sugli acquisti non è una brutta cosa

L’allenatore del Chelsea ha ricevuto riconoscimenti per aver introdotto nella prima squadra una serie di talenti dell’Accademia. Ma con la revoca del divieto di trasferimento del club e fino a 150 milioni di sterline da spendere, Lampard potrebbe dover limitare le opportunità a disposizione di alcuni giovani. Questa, tuttavia, è una sfida che il 41enne è felice di accettare. Chelsea v Bournemouth: anteprima della partita Leggi di più

“Non ho vietato il discorso [sulla finestra di gennaio] ma ho non ho intenzione di impegnarmi in questo ”, ha detto Lampard. “Se i giocatori vogliono venire a trovarmi e parlare, avrò felicemente una conversazione con loro individualmente, ma non è successo.

” Penso che la cosa con i giovani giocatori…parlo a loro regolarmente. Posso essere, non duro con loro, ma li spingo perché penso che ne abbiano bisogno.Penso che sentano la fiducia che ho in loro perché sanno che sono pronto a dare loro delle opportunità se si allenano bene e se entrano in squadra e giocano bene. Penso che dovrebbero sentire naturalmente un po ‘di tensione tutto il tempo, quindi questa non è la cosa peggiore.

“Hanno solo bisogno di lavorare e credere nei propri talenti perché il loro talento è sotto gli occhi di tutti. Dobbiamo anche essere pazienti con questo perché potrebbero essere necessari diversi periodi di tempo prima che fioriscano pienamente come giocatori. Potrebbero avere un periodo dentro e fuori la squadra, fare una serie di partite e poi no.Sono pronto a restare con loro in questo perché ci credo davvero “.

Lampard ha detto di aver avuto conversazioni” molto aperte “sulle priorità di trasferimento con il direttore, Marina Granovskaia, e prima della partita di Premier League di sabato. con Bournemouth, ha esposto quelle che crede siano le qualità essenziali in ogni acquisto. West Ham e Manuel Pellegrini sono impantanati in un pasticcio di loro stessi | Jacob Steinberg Leggi di più

“Ho avuto conversazioni molto aperte con Marina che, per quanto mi riguarda, sta parlando con il proprietario”, ha detto Lampard. “Posso parlare con entrambi, ma principalmente con Marina. E il reparto scouting e Petr Cech. Sono seduto con il mio staff ogni giorno per ore, parliamo anche della squadra e di come possiamo migliorare, e ad alcuni punti inizi a pensare al futuro a lungo termine.Le conversazioni sono state molto aperte fino a questo punto, quindi ne sono felice. Ma ovviamente non abbiamo comprato nessuno “.

Alla domanda sulle qualità che ogni arrivo deve avere, Lampard ha detto:” Etica del lavoro. Una capacità di correre e poi una voglia di farlo, perché non sono sempre la stessa cosa. Una voglia di vincere e di avere successo nel club. Ovviamente vogliamo ingaggiare giocatori di talento, questo è ovvio, ma [l’atteggiamento] è una cosa importante per me perché se lo guardi, e la gente continua a parlare di equilibrio e [non per] sconvolgere la squadra, allora vogliamo che la gente venga qui con la reale intenzione di avere successo. “