Voráček non è più un allievo, quest’anno ha brillato anche in NHL e MS. Otterrà il bastone d’oro?

L’anno di Vorak ha avuto uno strano preludio. L’estate scorsa, ha imparato dagli allenatori di Philadelphia che sarebbe disposto a perdere qualche chilo. All’inizio, il giocatore ceco scosse la testa, non era grasso. Ma poi obbedì e andò alla giusta dieta. Aveva più verdure e pasta e bistecche completamente scartate.

Nessun piacere, lo voleva. “La dieta era severa. Stavo morendo di fame all’inizio “, ha detto Voráček nell’intervista autunnale per iDNES.cz.

Ma la rinuncia è stata ripagata. L’attaccante ceco è rimasto incustodito all’inizio della stagione ed è stato in testa sin dalle prime partite.Le verdure facevano miracoli. “Sto perdendo un po ‘in battaglie personali, ma sento di avere più energia in meno di un anno, e questo è molto importante”, ha detto, citando quattro libbre di borec più leggero.

Entro la fine di Natale, tutto stava procedendo come doveva. Voracek ha segnato con il compagno Claud Giroux e ha avuto una quota in quasi tutti gli altri obiettivi Flyers. Solo Sidney Crosby e Tyler Seguin l’hanno tenuto con sé.

Ma con il nuovo anno, c’è stato un vero disgelo. Voráček ha corso per la Match of Stars, dove sei punti hanno eguagliato il record di 27 anni di Maria Lemiuxe, ma a Filadelfia lui e Giroux non hanno ottenuto punti.

Voráček non si è fatto prendere dal panico perché sapeva che non era niente di speciale. “Dopo Natale, tutti sono più responsabili e i risultati sono come 2: 1 o 1: 0.Non ci sono molti gol, la difesa è più stretta. Circa i suoi punti non si preoccupano, si perde se vinciamo “.

wins troppo non sono vicino (Flyers squadra è ancora una volta afflitta) Voráčková forma, però, è salito. Anche se ci sono voluti (nel mese di febbraio non era ancora a destra), alla fine della stagione, ma Voráček vyhecoval un plus performance fresco. Fino alle ultime partite, era in lotta per Art Ross Trophy per il giocatore NHL più produttivo.

Si è conclusa con 81 punti del quinto, che è la posizione migliore per i giocatori cechi della stagione 2005/2006 quando Jaromir Jagr venuto al secondo posto.

La chiave del successo di Vorakek erano i giochi di potere. Anche se la squadra Philadelphia Flyers ha molte crepe, giocando in superiorità numerica, ma è andato brillantemente. E il giocatore ceco era estremamente valido.Sulla destra ha mandato delle registrazioni velenose o lanciando davanti alla porta, non avendo paura di sparare. Ha segnato 33 punti in classifica generale; Meglio Alex Ovechkin (34) e Voráčk’s Giroux (37).

La sua velocità, stato patrimoniale e sentire per la creazione di giochi, non solo in vantaggio numerico dimostrato “Jake the Snake” – come lo chiamava la NHL – e il campionato nazionale di Praga. Una volta che fu certo che Philadelphia non avrebbe più giocato, annunciò che avrebbe rinforzato la squadra. Růžička lo nominò più tardi capitano, che per la sua forma quest’anno non fu sorprendente.

Durante il campionato ha dovuto affrontare enormi pressioni. L’intero paese stava spingendo per il successo. Tuttavia, Voráček era molto calmo ed esperto.Era uno dei migliori del ghiaccio (grazie a lui, il Canada era anche molto rispettato), molte interviste è riuscito a essere il professionista giusto.

Quando la squadra ceca ha battuto Finy nei quarti di finale, Voracek si è mescolato come un ragazzino. Per un momento, il peso che aveva contribuito a sopportare cadde da lui.L’obiettivo di base è stato raggiunto.

Il peggio è stata la delusione dei cechi dopo la partita con il Canada e gli Stati Uniti. Il quarto posto è stato bruciato. “E ‘la peggior sconfitta in carriera”, ha detto il capitano ceco dopo un fallito duello di bronzo.

La squadra non poteva medaglia, ma l’entusiasmo e l’impegno con cui il Voráček ha mostrato campionati testimonia il suo gioco e maturità umana.

E questa è una buona notizia.

Sembra che i cechi abbiano trovato un nuovo capitano.