Klučinová è secondo all’incontro di Kladno e il record ceco sta perdendo molto

Klucinova già cambiato positivamente tre tabelle dei record, più di recente lo scorso anno, l’aggiunta di 6.460 punti. Questa performance, tuttavia, è la prima perdita giornata di 128 punti e non in suo potere per cancellare il deficit. A Götzis Heptathlon loro primo anno in cui due settimane fa ha ricevuto 6249 punti nel subtotale in ritardo da 78 punti.

Klucinova era tratto di ostacoli per 13,97 secondi, ed essere sotto il proprio record personale (13 81) all’indietro è più veloce di 14/100 Götzis. Ad un’altezza di 182 prestazioni ma cadde dietro l’intero massimo di otto centimetri.Ha fallito anche lancio del peso (14.22) o in esecuzione a 200 metri in 24.79 secondi.

“La sofferenza dall’inizio alla fine, questa è la sintesi perfetta di oggi”, ha detto dopo l’ultimo evento della giornata. “Gli ostacoli Io davvero non ha funzionato, anche se non era una tragedia completa, speravo in qualcosa di meglio”, ha valutato. “Altezza sono uscito, ho dovuto saltare meglio, ma forse ero un po ‘preoccupato di come ho fatto male la gamba”, ha detto vícebojařka.

In Götzis hanno proprio il salto in alto leggermente feriti piede che l’ha colpita l’anno scorso al Campionato Europeo di Zurigo, che non ha terminato la gara in quel momento. “Forse ho un po ‘paura di rimbalzare, non lo so. Ma comunque dovrei saltare più in alto. La sfera non ha miracoli o morsi?Poi ho cominciato lentamente su, anche se ero così nevytuhla una maggioranza, ma era più lento, “ha detto.

Negli ultimi anni, dopo un incontro a Götzis sempre migliorato positivamente, ma ha avuto un impatto sul clima. Quest’anno è stato bello in Austria quest’anno. “Quindi la performance è stata buona”, ha detto Klucin. E l’impianto di Kladno soffrire grande caldo.

“Se fosse così per due settimane di fila, in modo da abituarsi ad esso, ma ieri era freddo e il mio corpo non può trattare con esso popasovat”, rifletté Klucinova. “Mi appiattisco e mi stendo e lo condivido”, disse, soffrendo per la stanchezza. Ma sta andando a combattere e la vittoria di Kasjanov non è gratis. “Mi piacerebbe aggiustare il mio gusto almeno in lontananza.Vedrò come mi sveglio, “ha detto al primo evento della seconda giornata.

La gara maschile dopo il primo giorno conduce come previsto Alexey Kasyanov guadagnare 4.291 punti, secondo posto occupa Martin Roe della Norvegia, che ha cinque discipline con 4 152 punti. Il terzo è il francese Romain Martin (4 045).