Il presidente di Swansea, Huw Jenkins, terrà colloqui con Marcelo Bielsa

 

Marcelo Bielsa è emerso come il favorito per riuscire Garry Monk, con la ricerca di un manager che porta il presidente Swansea, Huw Jenkins, in Sud America.

L’ex allenatore dell’Argentina è un concorrente a sorpresa per riuscire Monk, che è stato licenziato la settimana scorsa dopo una manche di una vittoria in 11 partite, e ora è pronto a Unibet tenere colloqui con Jenkins.

Il 60enne ha smesso di allenarsi per il Marsiglia solo per un match stagione, dopo una sconfitta interna per 1-0 a Caen, e la sua drammatica rassegnazione ha corrisposto alla sua reputazione instabile e al suo soprannome di El Loco. Se Marcelo Bielsa non esistesse, sarebbe probabilmente necessario inventarlo | Barney Ronay Per saperne di più

Era arrivato in Marsiglia all’inizio della stagione 2014-15 quando guidava la classifica della Ligue 1 per gran parte della prima metà della campagna, prima di svanire fino al quarto posto.

Bielsa, che è stato collegato a Cardiff quando Malky Mackay è stato licenziato due anni fa, ha un curriculum impressionante avendo allenato l’Argentina ai Mondiali del 2002 e in Cile alle finali del 2010.L’allenatore nato nel Rosario ha portato l’Athletic Bilbao anche nelle finali di Europa League e Copa del Rey nel 2013.

Un tempo era stato descritto dal Pep Guardiola del Bayern Monaco come il “miglior manager del mondo”, ma la sua nomina rappresentano un rischio per Swansea, che è al di sopra delle squadre nella zona retrocessione solo per differenza reti dopo la sconfitta per 2-1 di sabato a Manchester City.

Bielsa non parla inglese, non è mai riuscito in Premier League e il suo stile colorato di gestione può turbare alcuni giocatori. Dà a diverse parti della sua squadra tempi di allenamento separati ed è noto misurare le altezze stimolandole prima di decidere su una particolare formazione.È durato poco più di due anni in uno qualsiasi dei suoi club precedenti in Argentina, Messico e Spagna, con il suo personale più lungo solo nei suoi ruoli internazionali.

La preoccupazione principale di Jenkins è trovare un allenatore che fornirà un breve -misura il problema e allontana il club dalla retrocessione, tanto più che l’ansia per aver perso l’accordo televisivo della Premier League da 5 miliardi di sterline, che ha preso il via nella prossima stagione, ha giocato un ruolo così importante nella partenza di Monk.

Il Cile allenatore, Jorge Sampaoli, rimane di interesse e potrebbe anche essere oggetto di una visita di Jenkins in Sud America.Mentre sbarca il 55enne che ha guidato il Cile al loro primo trionfo della Copa América a luglio sembrerebbe improbabile, Sampaoli è stato sconvolto negli ultimi mesi dopo che il capo della federazione nazionale, Sergio Jadue, si è dichiarato colpevole negli Stati Uniti alla corruzione Fifa cariche.

Sampaoli ha detto in una dichiarazione la scorsa settimana che sta aspettando fino all’inizio del prossimo anno per determinare la direzione della federazione cilena prima di decidere il suo futuro.

Sia Bielsa che Sampaoli favoriscono un gioco energico e high-pressing e questo è qualcosa che il board di Swansea desidera tornare a seguire il letargo dei giocatori verso la fine del regno di Monk di 22 mesi.

L’ex Sunderland e il manager di Brighton Gus Poyet rimane un possibile candidato, ma il club uruguaiano, AEK Athens, insiste che rimarrà in Grecia fino alla fine del suo contratto in estate.

“Non ci è stato chiesto da Swansea, non c’è bisogno che noi avvicinato e nessuna proposizione è stata fatta da Swan mare “, ha detto un portavoce dell’AEK alla BBC Wales. “Il signor Poyet è felice nel club e sarà il nostro manager almeno fino alla fine della stagione.”

Unai Emery di Siviglia è anche ammirato dalla gerarchia di Swansea ma il board accetta di persuadere il doppio vincitore della Europa League lasciare la Spagna si rivelerebbe difficile, se non impossibile.

Alan Curtis ha preso il comando al Manchester City e il manager delle guardie sarà di nuovo nella panchina di Swansea per la partita casalinga contro il West Ham di domenica se un nuovo appuntamento è non fatto in tempo.Gary Neville deve evitare le insidie ​​che richiedono giovani manager inglesi | Richard Williams Ulteriori informazioni