Carli Lloyd: complicato, incoerente … e ufficialmente il migliore del mondo

 

Anche negli anni passati, non era uno spettacolo insolito negli allenamenti degli Stati Uniti: i giocatori hanno finito di rinfrescarsi e camminare fino alla linea laterale, ma Carli Lloyd è solo sul campo, continua a fare push-up.

Nel corso degli anni, si è abituata alle persone che ridono della sua ossessione per il duro lavoro, ma ha sempre sostenuto che si prenderà una pausa quando andrà in pensione. Non è mai stata timida né per le sue ambizioni di diventare il più grande giocatore del mondo, anche se a volte durante la sua carriera è sembrato un sogno alto.

Ma ora, Lloyd si è guadagnato l’ultima risata. Come il nuovo giocatore femminile dell’anno della Fifa, è la più grande giocatrice di calcio femminile al mondo dopo aver realizzato una delle più grandi prestazioni del titolo nella storia degli sport americani.Carli Lloyd: abbiamo assistito alla più grande prestazione di sempre in un titolo americano?Per saperne di più

La sua tripletta nella finale della Coppa del Mondo femminile della scorsa estate è stata definita surreale, ma non da Lloyd. In seguito, ha detto ai giornalisti nella sala stampa che lei lo immaginava mentre faceva gli sprint in allenamento.

Il primo gol è arrivato solo al terzo minuto. In una grande svista, il Giappone non è riuscito su un calcio d’angolo per segnare Lloyd, che ha segnato il vincitore del gioco contro il Nadeshiko nella finale olimpica del 2012. Corse dentro la scatola e colpì la palla. Due minuti dopo, la stessa cosa accadde di nuovo.

Ma il suo terzo, audace obiettivo è quello che rappresenterà per sempre l’apice raggiunto da Lloyd nel 2015.Ha tagliato intorno a un difensore, ha visto il portiere giapponese fuori dalla sua linea e ha lanciato un tiro dalla linea di metà campo, un obiettivo che lascia a bocca aperta per una finale di Coppa del Mondo.

Per quanto i giocatori giapponesi fossero sbalorditi così anche il pubblico da record ha guardato la partita in TV. Lloyd ha prodotto una performance che sicuramente passerà alla storia come una delle più grandi di sempre, quasi da sola, assicurando la vittoria per 5-2 degli USA.

Anche se la finale dei Mondiali sarà la sua pièce de résistance, il coronamento della sua incessante etica del lavoro, l’impatto di Lloyd per la squadra nazionale è stato fondamentale per tutta la sua carriera e soprattutto nel 2015.

Ha guidato gli USA n. 1 in gol per l’anno a 18 anni , il suo livello di carriera.E ‘stato Lloyd, come il grande cacciatore di obiettivi, che ha segnato il punto di svolta nei quarti di finale dopo le prime, poco brillanti performance degli USA nella Coppa del Mondo. Dopo questa esibizione, ha detto ai giornalisti che avrebbe chiamato il suo allenatore da molto tempo, James Galanis, e avrebbe discusso dei modi per migliorare prima della semifinale, dove avrebbe di nuovo segnato il vincitore del gioco e aiutato l’obiettivo dell’assicurazione. Facebook Twitter Pinterest

Lloyd è conosciuto come un giocatore a frizione, e per una buona ragione. Ha segnato i gol vincenti nelle Olimpiadi del 2008 e del 2012, anche se la sua tripletta ai Mondiali dello scorso anno eclisserà quelli.Ha un debole per avere gli occhi neri sul campo e per dare fastidiosi placcaggi.

“Sono solo robusto, grezzo, e voglio vincere”, ha detto Lloyd alla cerimonia di premiazione di lunedì. “Farò tutto il necessario.”

Ma Lloyd è una figura sportiva complicata, il cui apice nel 2015 è arrivato solo dopo picchi e valli in una carriera da montagne russe. La macchina da goal di oggi è stata la macchina del turnover di ieri. Il giocatore con la frizione di oggi è stato il giocatore che si è soffocato nel 2011, superando un rigore nella finale della Coppa del Mondo. La Svezia Pia Sundhage ha suscitato polemiche con commenti prima dello scontro a squadre contro gli Stati Uniti, la squadra che ha usato allenare, dichiarando a Lloyd una sfida da gestire.Quando gli allenatori avevano fiducia in Lloyd, ha giocato bene, ha detto Sundhage, ma quando il dubbio si è insinuato, la sua prestazione ha sofferto.

A quanto pare, forse i commenti di Sundhage non erano così off base. Per tutte le abilità di Lloyd, il suo miglior sé è arrivato in Canada solo quando l’allenatore degli Stati Uniti Jill Ellis ha fatto un cambio tattico che ha permesso a Lloyd di avvicinarsi all’obiettivo e di liberarla dalle sue funzioni difensive. Ellis ha avuto la fiducia di dare a Lloyd quello che voleva: la libertà di andare in cerca di gol, ed è stato quando Lloyd è stato scatenato.

Lloyd ha lottato così tanto nel 2011 che quando le Olimpiadi sono arrivate nel 2012, Sundhage le diede il suo punto di partenza per Shannon Boxx.Ma quando Boxx è rimasto ferito nella partita di apertura del torneo, Lloyd è stato costretto a subentrare – e lei aveva forse il suo miglior torneo fino a quel momento.

La critica prevalente di Lloyd era sempre stata quella, se non solo era più coerente, poteva essere un giocatore di punta nel mondo. Ma è quasi come se la mancanza di coerenza fosse ciò che l’ha aiutata a raggiungere nuovi traguardi. Per lei, il calcio è un costante atto di auto-miglioramento. Una delle sue cose preferite da raccontare ai giornalisti durante l’estate era che voleva solo dimostrare alle persone che sbagliavano.

Nel 2015, forse con i ricordi della sua ultima Coppa del Mondo, ha dominato per la sua nazionale mentre metteva la sua carriera nel club è in attesa.Era la giocatrice dell’anno e nessuno aveva bisogno di Fifa per renderlo ufficiale.

Se Lloyd rimane fedele alla propria storia, è un dato di fatto che ci saranno periodi in cui lei non somiglia a un mondiale giocatore – molto probabilmente in fuoricampo quando la sua squadra nazionale sta giocando amichevoli e non tornei. Ma lei sicuramente si riprenderà come fa sempre.

Se così non fosse, il suo lascito come uno dei più grandi giocatori a competere sicuramente vivrà comunque, l’immagine del suo obiettivo a lunga distanza indugia nelle menti di tutti coloro che hanno assistito alla sua performance storica. Lloyd è un giocatore unico e complicato e negli ultimi 12 mesi è stata indubbiamente la migliore del mondo.